Hamilton, probabile un punto

Alcune dichiarazioni di Hamilton, sulle prospettive per la gara di domenica:

“Nella migliore delle ipotesi possiamo ottenere un punto, ma la vedo dura in qualche modo. Dobbiamo restare positivi in ogni caso per tutto può succedere, e potremmo ottenere alcuni punti. Se solo si guarda allo scorso anno quando sette vetture appena hanno finito la gara, vediamo che tutto è possibile. In termini di passo al momento non credo che siamo sufficientemente veloci. Heikki (Kovalainen) alla fine dei test ha ottenuto alcuni miglioramenti e da allora non ho ancora guidato la vettura. Quindi con alcuni nuovi pezzi aggiunti alla vettura, forse saremo appena un pò più veloci di quanto penso al momento. Siamo passati attraverso importanti momenti di alti e bassi negli ultimi due anni in cui sono qui, non c’è niente che non possiamo risolvere e nulla che non possiamo conquistare. Ci saranno probabilmente alcuni cattivi risultati, come ogni anno, ma terremo la testa alta. Dobbiamo solamente essere certi di trarre il massimo dalla macchina quando sarà a posto e segnare quanti più punti possibili gara per gara. So che possiamo farcela, magari non in questo esatto momento. Alla McLaren ci sono enormi intelligenze e persone di talento che hanno visto dov’è il problema. Nonostante ciò siamo arrivati un pò in ritardo a scoprirlo, adesso stanno lavorando al massimo per risolverlo e migliorare la macchina.”

Il britannico ha poi concluso parlando della sua posizione in McLaren…

Sono contento di star qui e tutto ciò che ho detto è stato che se qualcuno mi proponesse un’offerta, non gli sbatterei la porta in faccia, ma ne sarei orgoglioso. E’ piuttosto bello sapere che altri team sono interessati a te. E’ buono sapere di essere ricercati.. Onestamente voglio continuare a vedere la mia carriera in McLaren, la sento come la mia famiglia, dove sto bene e sono felice.”

Hamilton, probabile un puntoultima modifica: 2009-03-26T19:56:31+01:00da grandprixnews
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento