Protesta Ufficiale di Quattro Team

Quattro Team hanno ufficialmente avanzato una protesta davanti ai commissari del Gran Premio d’Australia per la sospetta irregolarità dei diffusori di Brawn GP, Toyota, WIlliams. Renault, Ferrari e RedBull hanno agito in seguito alle verifiche tecniche che sono state eseguite stamane, a questi team si aggiungerà BMW Sauber. E’ probabile che i tre accusati corrano sub judice, in attesa del verdetto della FIA: infatti, solamente la Toyota avrebbe un diffusore di scorta diverso e più “tradizionale”, che potrebbe optare di usare in luogo di quello “incriminato” per non incorrere in eventuali squalifiche. La situazione resta molto fosca e non è ben chiaro come si evolverà, certo è che si tratta di un vero peccato che queste polemiche vadano a rovinare un momento di sport come l’avvio del nuovo Mondiale, come ha affermato Martin Withmarsh (McLaren).

 

Fabiano Polimeni

Protesta Ufficiale di Quattro Teamultima modifica: 2009-03-26T10:13:48+01:00da grandprixnews
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento