Qualifiche GP Australia

Primo a scendere in pista nell’eliminatoria 1, Fisichella con la Force India seguito da Rosberg con la Williams, ancora al top nelle libere del mattino che stampa il primo tempo in 1:27.833. Il primo tentativo di Massa è a mezzo secondo da Rosberg, migliorato da Sutil con la Force India con le gomme morbide. Al secondo tentativo, Rosberg abbassa di sette decimi il tempo, arrivando al limite del 1:27.0. Raikkonen, dopo 5 minuti, si colloca al top con 1:26.615 mentre Barrichello si piazza quarto con 1:27.1. I primi tre sono racchiusi in un decimo, con Webber a chiudere dietro Nakajima. Hamilton riesce a fare il secondo tempo, posizionandosi momentaneamente dietro le due Brawn Gp, dopo i primi giri si delinea una top six con Barrichello, Rosberg, Button, Hamilton, Glock, Alonso. Notevole il tempo di Barrichello 1:25.815, mentre sono indietro le Ferrari con Raikkonen nono e Massa 18mo. Il tempo di Hamilton e Rosberg è stato ottenuto con gomme morbide, per non rischiare di essere eliminate alla prima qualifica. A tre minuti dal termine della prima qualifica, Massa si colloca al secondo posto con 1:25.844 e anche Raikkonen migliora – entrambi con gomme morbide – e fa 1:25.899 che vale il quarto posto. Sul finire dei primi venti minuti, tutti in pista per cercare di evitare gli ultimi 5 posti che varrebbero l’esclusione dalla seconda qualifica. Eliminati Buemi, Fisichella, Bourdais, Piquet, Sutil. Al top, invece, Barrichello e Button.

Pronti via per la seconda fase e fuori Hamilton per un problema tecnico: 15mo posto senza poter partecipare alla seconda manche. Raikkonen gira in 1:25.380 e a due decimi si piazza Massa, seguito da Trulli. Mentre Barrichello, appena in pista, stacca subito intermedi record con gomme morbide e si piazza secondo dietro Button e Glock. Vettel 1:25.1 si colloca al primo posto davanti a Rosberg a circa un decimo di distanza. In ritardo la BMW con Heidfeld (che monta il KERS) mentre Kubica è terzo. Con le vetture leggere di benzina, al top della seconda manche si collocano Barrichello e Button con tempi stratosferici: rispettivamente 1:24.7 e 1:24.8, da Vettel, Rosberg e Kubica. Al limite della top ten Massa e Raikkonen, uniche due vetture con il KERS. Mentre vengono eliminati e non potranno giocarsi la pole Kovalainen, Nakajima, Alonso e Heidfeld.

 

Tra i dieci rimasti, solo Kubica, Raikkonen, Massa, Vettel e Webber sono su vetture “regolari” mentre delle tre scuderie presunte “irregolari” sarà la Williams a dover rinunciare all’apporto di Nakajima.

Qualifiche GP Australiaultima modifica: 2009-03-28T07:14:00+01:00da grandprixnews
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento