MALESIA: Presentazione Circuito

circuit_sepang.jpgDomenica mattina il Mondiale di F1 sarà di scena in Malesia, sul circuito di Sepang. Il primo gran premio si corse nel 1999 e resterà nella storia perchè fu il Gran Premio nel quale torno a gareggiare Michael Schumacher dopo l’incidente di Silverston dove si ruppe tibia e perone. Gara da leggenda quella, prima volta che si correva e subito poleposition per il tedesco di Kerpen, appena tornato dall’infortunio. La gara vide poi il successo di Irvine, grazie anche alla collaborazione di Schumacher che tenne dietro per tutta la gara la McLaren di Hakkinen, allora in lotta con Irvine per il titolo piloti. La pista di Sepang è molto esigente sul piano delle gomme, a causa dei lunghi curvoni in appoggio si deteriorano particolarmente le anteriori: specialmente le curve 5 e 6 da percorrere in quarta e le curve 12 e 13 sono caratterizzate da cambi di direzione ad alta velocità dove il bilanciamento aerodinamico è fondamentale. La temperatura dell’asfalto è sovente oltre i 50° C e questo ne fa la gara più calda di tutta la stagione, quindi resistenza dei motori e dei piloti messa alla prova. Il meteo può giocare spesso strani scherzi, infatti, si può passare dal sole a improvvisi acquazzoni tropicali che sono veramente abbondanti. E’ da immaginare che qualche team opterà per i tre pit-stop, in particolar modo coloro i quali dovessero riscontrare un’usura anomala delle coperture e, visto quanto accaduto in Australia, c’è da giurarlo saranno in molti. L’ideale sono i due pitstop, ma le variabili gomme e meteo sono in agguato e non sarebbe da escludere il ricorso da parte di qualche team alle tre soste, come già detto. I sorpassi sono possibili in più punti, visto che vi sono alcune staccate molto violente che posso dare spazio a qualche tentativo. Favoriti d’obbligo le due Brawn, anche se terrei d’occhio le Toyota che storicamente su questa pista hanno ottenuto sempre buoni risultati con Trulli. Prevedo difficoltà per la McLaren e la Renault che potrebbero soffrire la loro mancanza di carico aerodinamico, su un circuito che esalta queste caratteristiche. Tra gli outsider per il podio, Vettel, le Ferrari e Kubica.Partenza alle 11 di domenica mattina.

Fabiano Polimeni

 

MALESIA: Presentazione Circuitoultima modifica: 2009-03-31T16:45:54+02:00da grandprixnews
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento