GP CINA: Qualifiche

Sessione di qualifiche caratterizzata dalla grande lotta e vicinanza nei tempi tra i diversi Team. Con la temperatura dell’asfalto cresciuta rispetto alla giornata del venerdì, la Ferrari ha ottenuto una prestazione incoraggiante, specialmente se si guarda al carico di carburante di Raikkonen che dovrebbe consentirgli di avere un margine di diversi giri rispetto al pole-man Vettel. Red Bull sugli scudi, con il pilota tedesco che nell’ultima sessione, come anche in Q2, con un solo tentativo riusciva a piazzare un gran tempo, evidentemente aiutato dal poco carico di carburante. E’ probabile che sia Vettel che Alonso che tutti quei piloti che sono leggeri e con la sosta prevista tra il 12 e 14mo giro, partiranno con le gomme dure, che dovrebbero essere quelle a degradarsi maggiormente con il graining. Quindi optare poi per la specifica che permette maggiori garanzie di durata. Ancora una volta deludente Massa, che non riesce a passare in Q1 per un errore compito nel giro veloce, come già visto non ci si può permettere distrazioni quanto ogni eliminatoria è racchiusa in un secondo o poco più. La conferma delle prestazioni delle RedBull viene dalla Toro Rosso, con Buemi che si colloca decimo. In Toyota, Glock partirà in ultima fila per la penalizzazione subita a causa della sostituzione del cambio, mentre un consistente Trulli scatterà dalla sesta piazza. Le Brawn sono ancora una volta le monoposto più accreditate per la vittoria finale, visto il tempo che hanno fatto in relazione al carico di benzina. Da tenere d’occhio anche Raikkonen che, se non dovesse perdere troppo nei primi giri rispetto al gruppo di testa, potrebbe giocare sulla strategia a due soste visto il buon quantitativo di benzina. Buona prestazione anche per Hamilton che si piazza appena dietro al ferrarista. Male la qualifica in casa BMW, Kubica è uscito addirittura in Q1 mentre Heidfeld non è stato mai incisivo, tuttavia, potrebbe sperare di andare a punti. Certamente su una sosta saranno Kovalainen, Piquet e Bourdais.


Fabiano Polimeni

GP CINA: Qualificheultima modifica: 2009-04-18T12:44:00+02:00da grandprixnews
Reposta per primo quest’articolo