RedBull, nuovo diffusore a Monaco

La grande performance delle due RedBull in Cina, come sappiamo, è stata messa a segno senza il KERS nè il diffusore che garantisce un maggiore carico aerodinamico. Newey sta lavorando per poter adottare il double decker al più presto, per rendere ancora più competitiva la monoposto di Vettel e Webber, provando così di mettere i due piloti in grado di lottare per il Mondiale. “Non ci sono dubbi che un diffusore a doppio piano dia dei vantaggi, quanto grandi possano essere dipende da come interpreti le regole e come adatti il diffusore alla tua vettura, così certi Team trarranno maggior beneficio di altri. La nostra sfida è trovare una soluzione da adattare alla nostra monoposto ma, come è stato da molti ricordato, non sarà un compito facile per noi a causa del particolare design del posteriore. Certamente ci vorrà molto lavoro, di sicuro non lo avremo prima di Monaco.” Il commento dello stesso Newey sul GP appena trascorso è stato questo: “Ho guardato la gara in cucina, a casa mia. Per un pò insieme a mia moglie, poi era troppo stressante guardala insieme a me ed ha cambiasto stanza. Poi mi ha raggiunto mia figlia, a pochi minuti dal termine anche i vicini si sono aggiunti a noi e, nonostante l’ora, abbiamo festeggiato con un drink. Il risultato ci dà molta fiducia, sapendo che possiamo finire primi e secondi, senza fare affidamento sui ritiri o problemi di nessuno.”

RedBull, nuovo diffusore a Monacoultima modifica: 2009-04-21T16:24:00+02:00da grandprixnews
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento